mail unicampaniaunicampania webcerca

    Floriana MORGILLO

    Insegnamento di ONCOLOGIA MEDICA

    Corso di laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) A.S.L. CE - AVERSA

    SSD: MED/06

    CFU: 2,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 30,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    Italiano

    Contenuti

    Conoscenze sui principali processi di cancerogenesi, approccio e valutazione del paziente oncologico, principali strategie di stadiazione della malattia oncologica, conoscenza dei diversi approcci terapeutici (chemioterapia, radioterapia, chirurgia, terapie a bersaglio molecolare, immunoterapia, ormonoterapia)
    Epidemiologia e getsione delle principali neoplasie solide umane

    Testi di riferimento

    Oncologia medica, Fortunato Ciardiello, II Edizione, Idelson Gnocchi

    • APPUNTI DALLE LEZIONI

    Obiettivi formativi

    Il risultato di apprendimento atteso consiste nell’acquisizione delle conoscenze della fisiopatologia, sintomatologia e della terapia di alcune principali patologie d’interesse oncologico, sui processi di carcinogenesi e le principali stategie di trattamento

    Prerequisiti

    Conoscenze fornite dal corso di Fisiologia umana e Patologia

    Metodologie didattiche

    lezioni frontali

    Metodi di valutazione

    La valutazione dello studente è basata su una prova scritta o orale. Il test scritto consiste in più domande che hanno l’obiettivo di valutare l’abilità dello studente a comprende le conoscenze base dell’oncologia. La prima parte della prova scritta riguarda l’oncologia generale e lo studente ha a disposizione 540 minuti. Questa è seguita da una seconda parte scritta sulla parte specialistica in cui lo studente ha 60 minuti. Le domande ricoprono gli aspetti basilari dell’oncologia e l’approccio al paziente oncologico. La specificità delle domande è basata sulle conoscenze generali di base. Ciò significa che lo studente deve sapere i passaggi chiave della diagnosi e l’approccio terapeutico ai tumori solidi più rilevanti. Il punteggio minimo per superare la prova scritta è di 18/30. L’esame orale copre tutti gli aspetti dell’oncologia. Lo studente deve essere capace di discutere sull’argomento e capace di connettere e analizzare diverse situazioni. Inoltre lo studente deve avere una buona conoscenza dei tumori solidi più comuni e collegare i fattori di rischio alle singole malattie. Per valutare l’acquisizione delle competenze verrà chiesto di risolvere piccoli problemi clinici, come riconoscere il sospetto di un tumore sulla basa delle manifestazioni cliniche , ecc. Il voto finale è espresso in 30/30 dove 18 rappresenta il voto minimo e 30 il massimo.

    Programma del corso

    Principi di storia naturale delle neoplasie: fattori di rischio ed eziologici; la diagnosi clinica e patologica; la stadiazione; gli screening e la prevenzione; fattori prognostici e predittivi; i marcatori tumorali; le sindromi paraneoplastiche; il follow- up. Principi di terapia: strategia terapeutica in Oncologia; la chirurgia; la radioterapia; la chemioterapia (adiuvante, primaria e della fase avanzata); l’endocrinoterapia (adiuvante, primaria e della fase avanzata); l’immunoterapia; i bersagli molecolari nella terapia del cancro; elementi di farmacologia dei tumori: le principali classi di chemioterapici con meccanismo d’azione e tossicità; meccanismi di resistenza ai chemioterapici; trattamenti integrati; la risposta ai trattamenti oncologici; le terapie di supporto e palliative; cenni sulla metodologia degli studi clinici. Aspetti eziopatogenetici, clinico-diagnostici, prognostici e terapeutici delle seguenti neoplasie: mammella, polmone, melanoma, esofago, stomaco, colon-retto, pancreas, rene, vescica, prostata, testicolo, ovaio, utero e cervice uterina, epatocarcinoma.

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    Knowledge on main processesof carcinogenesis, approach and evaluation of oncologic patient, stadiation of oncologic disease, knowledge of different therapeutical approaches (chemotherapy, radiotherapy, surgery, molecularly targeted agents, immunotherapy, ormonotherapy)
    Epidemiology and management of most frequent solid human tumors

    Textbook and course materials

    Oncologia medica, Fortunato Ciardiello, II Edizione, Idelson Gnocchi

    • lesson’s notes

    Course objectives

    The aim of this course is to describe the fundamental principles of the physiopathology, symptomatology and therapy of the most important oncologic disease, on carcinogenesis process and most important therapeutic strategies

    Prerequisites

    Knowledges and skills furnished by the course of Human Physiology and Pathology

    Teaching methods

    lessons

    Evaluation methods

    Evaluation of student proficiency is based on written or oral test (viva voce). The written test consists of multiple questions meant to evaluate the student’s ability to understand and the basic knowledge of oncology theory. The first part of the written exam regards the general oncology, the student has 40 min. to answer. This is followed by specialistic oncology in which the student has 60 minutes in total to answer. Questions cover the basic aspects of oncology as well as the main aspects of oncologic patient approach. The questions will be as specific to evaluate the basic knowledge of the topic. This means that the student must know the key steps of diagnosis, the most relevant approach to solid tumors. In order to pass the written part of the exam the student must obtain a score of 18/30. The oral exam covers all the aspects of the theory of oncology. The student should be able to discuss on the topic and be able to connect and analyze the different subjects.
    Moreover, the student must have a deep knowledge of the most common solid tumors- being able to connect risk factors with diseases. In order to test the acquisition of this ability the student will be asked to solve simple clinical oriented problem, e.g recognize suspect of tumors based on clinical manifestation, etc. The final grade is expressed in 30/30 were 18 represents the minimum and 30 the maximum.

    Course Syllabus

    Natural history of cancer: risk factors, etiological factors, clinical and pathological diagnosis, staging criteria, prognostic and predictive factors, tumor markers and their role in clinical practice; paraneoplastic syndromes, follow-up.
    Principles of management: surgery, radiotherapy, chemotherapy (adjuvant, neoadjuvant, and in advanced cancer), hormonal therapy, immunotherapy, targeted therapies. Pharmacodynamics and pharmacokinetics of the main cytotossic agents with related toxicities. Mechanisms of resistance to chemotherapy. Principles of best supportive care. Diagnosis and management of the most common tumors: breast cancer, lung cancer, melanoma, gastrointestinal tumors, genito-urinary cancers, Hepatocarcinoma.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype